VITUS – Canzone per mia figlia

“Canzone per una figlia, amore che si rivela nella speranza futura nel viaggio della crescita e della vita. Un invito a credere in se stessi e a non arrendersi di fronte alle difficoltà. Un inno e un canto d’amore che invita al senso ulteriore che va al di la di noi stessi, nel tentativo di dare significato e senso alla vita che passa e trascorre.”

Vitus 

Nasce a Melfi nel 1980. Vito Viglioglia (Vitus) è laureato in Filosofia all’Università Federico II di Napoli con una tesi in Storia della Filosofia morale dal titolo “Musica e mistero per un’ontologia della morale”. È musicista, cantante, chitarrista, autore e compositore di diversi progetti musicali. A partire da “Soluzione Mawda” (Notturno, 1999-Ars Combinatoria, 2000); “Babele” (Babele Live Studio, 2003); “7 Rose Più Tardi” (Fra cielo e pace, 2006-Ermetica, 2009). “Vitus” (Home Love Recording, 2013-Pieno di grazia, 2015- 3, 2016) In qualità di poeta ha pubblicato le raccolte “Del silenzio e del fuoco” (Stes Potenza, 2005); “Prose e Spose” (Aracne Editrice, Roma, 2011). 

In questi giorni è uscito il nuovo album di Vitus dal titolo “3” ed è stato realizzato un videoclip del singolo “Canzone per mia figlia” con la regia e il montaggio di Alessandro Rufino (Rual Studio) e Giovanni Marino alla direzione della fotografia

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.