WASABI – Verde

Il videoclip di Verde, singolo di esordio del power trio romano tutto al femminile Wasabi uscito il 26 ottobre sulle piattaforme di streaming (con Artist First) e in radio. Il video è diretto da Francois Abramovici mentre il brano unisce uno spirito punk a un insieme di distorsioni elettroniche che ne dirottano le sonorità verso il synth pop-rock.

 “Il Verde incombe su Roma, invadendo la città e la sua atmosfera. La speranza si fa carne per poi diventare musica che prende vita dall’incontro inatteso di tre ragazze che cercano di fuggire dalla realtà circostante rifugiandosi nell’illusione che la speranza stessa possa curarle, guarirle, trasformarle” Wasabi.

CREDITS
Artista: Wasabi
Testi: Chiara Sella
Musica: Wasabi (Chiara Sella, Alessandra Garofalo, Simona Mellone)
Studio di registrazione, mix e mastering: Filippo Strang – VDSS Recording Studio
Regia e montaggio: Francois Abramovici
Assistente alla regia: Didier Barontini
Stylist: Viola Taddei
Cast: Chiara Sella, Alessandra Garofalo, Simona Mellone
Location: Arcade & Food – Via Nomentana 1111, Roma

Bio
“Noi siamo wasabi, una radice made in Rome difficile da mandare giù eppure purificante. Così almeno intendiamo la nostra musica, che passa per il dolore per arrivare al benessere, facendo muovere il corpo e liberando l’anima.
Lexie vuole graffiarvi col suo basso acido e prorompente, Simo vuole farvi scatenare con la sua batteria scintillante e decisa, Claire vuole trasportarvi in un’altra dimensione con il suo synth etereo e malinconico, con l’intenzione di abbracciare insieme il caos del multiverso e farvi abbracciare da esso stesso, in una danza senza fine.
Le nostre canzoni nascono da situazioni vissute ma trasformate, che prendono le emozioni da immagini, persone e le rendono altro ancora.
Dalle iniziali note di un pianoforte, tutto si realizza grazie all’elettricità e all’energia del ritmo, per poi unirsi a parole che derivano direttamente dalla parte latente dei nostri sogni”.

Musica verde che brucia per pulire e purificare.
La radice-trio Wasabi si forma sotto il terreno della pandemia, dove cresce diramandosi nel rumoroso silenzio di un box segreto.
Sotto gli effetti psicotropi del Synth-Pop/Rock, usato come fertilizzante e forma espressiva, il trio al femminile lacrima suoni e parole attraverso una musica dirompente.
Il primo EP “Verde”, registrato presso il VDSS Recording Studio, è di prossima pubblicazione.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *