25 aprile, musica da tutta Italia per ricordare il partigiano Umberto Lorenzoni

Non sarà un 25 aprile come tutti gli altri, ma il ricordo di chi ha combattuto per la libertà dell’Italia rimane un appuntamento irrinunciabile, un dovere civile anche in questo periodo difficile. E se non si potrà scendere tutti insieme in piazza, allora sarà la piazza più grande del mondo, Facebook, ad accogliere tutti coloro che intendono celebrare il 75° anniversario della Liberazione nel ricordo del trevigiano Umberto Lorenzoni, il partigiano Eros. Organizzato dalla sezione provinciale di Treviso dell’Anpi – Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, “Concerto per Eros, il partigiano” porterà sul palco virtuale di Facebook quasi venti cantautori in collegamento da tutta Italia ai quali si aggiungerà il monologo dell’attrice e autrice Francesca Brotto.

«Nell’impossibilità, causa coronavirus, di organizzare un 25 aprile in cui ricordare Umberto, lo faremo con un raduno e un concerto “live” su Facebook – spiega il direttore artistico dell’evento, il cantautore Alberto Cantone – con le parole e la musica di amici e di compagni di una vita o che hanno avuto modo di conoscere e amare Umberto Lorenzoni».

A partire dalle 10.00, dopo l’intervento introduttivo di Giuliano Varnier, presidente provinciale Anpi Treviso, saliranno quindi “sul palco”, ciascuno in diretta dalla propria città Max Manfredi da Genova; Marino Severini dei Gang da Filottrano (Ancona); i Marmaja da Rovigo (il momento rock del concerto) Andrea Epifani da Bologna; Paolo Capodacqua da Avezzano (AQ); Nicola Pisu dalla Sardegna; Federico Sirianni da Torino; Andrea Sigona da Genova; Renato Franchi da Varese; Pardo Fornaciari da Livorno, Gualtiero Bertelli da Venezia, Alessio Lega da Milano, oltre alla “pattuglia” degli amici musicisti e cantautori trevigiani: Erica Boschiero, Francesca Gallo, Lele Croce, Massimo Francescon e lo stesso Alberto Cantone che, prima dell’emergenza da Covid, era stato chiamato a tenere un concerto “reale” a Treviso il 25 aprile, in ricordo del Comadante Eros, ora trasferito e allargato sul web alla “piazza del mondo intero”. Un giro d’Italia musicale virtuale in cui si inseriranno gli interventi di Gabriele Sossella,
ideatore della campagna “rEsistere non invecchia”, e dell’Istresco – Istituto per la storia della Resistenza e della Società Contemporanea della Marca trevigiana che sta per dare alle stampe un libro dedicato a Umberto Lorenzoni.

A chiudere il “Concerto per Eros, il partigiano” il saluto di Antonella Lorenzoni, figlia di Umberto e, naturalmente, Bella ciao, con la voce e la presenza del Partigiano Eros. L’appuntamento con “Concerto per Eros, il partigiano” è per il 25 aprile, dalle 10.00 alle 22.00 all’indirizzo www.facebook.com/events/756414158220809 Per maggiori informazioni: Alberto Cantone – alkant@libero.it – 349.7769079

 

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.