RENESTO – Niente da perdere

“NIENTE DA PERDERE”, il nuovo singolo di RENESTO che anticipa il nuovo album.
Registrato e prodotto presso l’Animal House Studio di Ferrara da Federico Viola e Michele Guberti, “Niente da perdere” è un brano dalle sonorità pop che mira a descrivere una specifica dimensione emotiva: una presa di coscienza che, in diversa misura, ogni singolo individuo ad un certo punto del proprio cammino si ritrova a dover esperire, e a cui fa seguito sempre una rinascita, uno slancio emotivo, una energia che scaturisce dall’essersi spogliato di ogni costrizione mentale, da ogni stereotipo ed etichetta. Quando non si ha più “niente da perdere”, si può ripartire da zero.
Racconta RENESTO a proposito del suo nuovo brano«Credo che mai come in questi giorni, in questo stato ovattato di attesa, dopo aver preso atto della situazione, sia fondamentale ripartire da zero: niente sarà più come prima su tutti i piani della nostra esistenza».
Il videoclip di “Niente da perdere”, diretto da Ilaria Passiatore e Michele Guberti, è stato girato all’ombra del castello estense, nella zona più suggestiva di Ferrara. Le protagoniste, Alicia e Miriam, riconoscendosi l’una negli occhi dell’altra tra i gesti quotidiani, si incamminano insieme verso un radioso futuro.
 
Biografia
Roberto Renesto, in arte RENESTO, è nato a Ferrara il 14/10/1969. Pianista, fisarmonicista, autore e compositore non vedente, membro fin dal 1989 del gruppo Strike, band affermata a livello nazionale nei primi anni 90’ con la quale ha prodotto numerosi lavori discografici e partecipato a numerosi eventi live fino ad oggi. Verso la fine del 2018 è nata in lui l’esigenza di interpretare le canzoni di propria produzione e composizione dando vita al suo primo album da solista, la cui uscita è prevista per i prossimi mesi, realizzato con la collaborazione di Michele Guberti e Federico Viola. Dopo la pubblicazione del primo singolo, “La migliore hit sulla luna“, RENESTO pubblica “Niente da perdere” in radio e sulle piattaforme digitali il prossimo 17 aprile.
Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.