ADEL TIRANT – Caccia alle streghe

 

“Caccia alle streghe (Miss Inquieta)”, è il nuovo singolo di Adel Tirant, cantante, attrice, performer cantautrice, originaria della provincia di Messina di adozione romana, in uscita sui digital stores e in rotazione radiofonica da mercoledì 6 gennaio (etichetta Soter).

Il brano, che vede l’arrangiamento e la produzione artistica di Giovanni Paolo Liotta, parte dichiaratamente dalle sonorità del personaggio femminile più controverso e moderno del momento, Miss Keta: un implicito omaggio a lei e un esplicito omaggio invece alla donna libera, cacciata nei secoli come strega. Si parte da Miss Keta, per poi approdare alla cavalcata delle Valchirie, alla opera lirica e al pop.

Caccia alle streghe (Miss Inquieta) è già vincitore del Premio Zonta 2020 per la canzone d’autrice (associazione internazionale che si occupa dei diritti delle donne).

“L’ispirazione arrivò dopo le polemiche sul ruolo della donna prima e durante l’edizione di Sanremo 2019, con la presa di coscienza su un’involuzione nel cammino dell’emancipazione di questa figura – racconta Adel. Ho fatto appello al mito della donna selvaggia, così come essa appare e viene descritta dalla psicologa junghiana Clarissa Pinkola Estes”.

Si rinnova la collaborazione al videoclip del regista Umberto Petrocelli (con il quale Adel Tirant ha vinto il premio VIC – Videoclip Italia Contest – come miglior videoclip italiano autoprodotto 2020 per il brano “Un homme qui me plait comme toi”).
Nel videoclip, Adel Tirant sceglie di rappresentare i simboli di questa femminilità eroica e libera: le streghe, Lady Godiva, Eva, Giovanna D’Arco. Per rappresentare quest’ultima ha omaggiato un capolavoro della storia del cinema muto: “La passione di Giovanna D’Arco” di Carl Theodor Dreyer, pellicola del 1928, vero film di culto per la modernità delle inquadrature e della recitazione dell’attrice protagonista: Renée Falconetti.

 

BIO
Adele Tirante, in arte ADEL TIRANT è cantante, attrice, performer e autrice di canzoni e testi.
Nel 2019 esce il suo album d’esordio, “Adele e i suoi eroi”, finanziato con una campagna di crowdfunding; il disco vede la produzione artistica di Giovanni Block.
Nel 2016 vince il premio come migliore interprete al concorso “Ugo Calise”.
Per 10 anni è stata una delle cantanti e attrici principali dello spettacolo “Dignità autonome di prostituzione” di Luciano Melchionna.
Col precedente progetto cantautoriale “ Le scarpette rosse” che vede Cristiana Giustini alla chitarra, viene più volte segnalata (finalista ai premi “Gli ascolti del Tenco”, “Martelive”, “Fondiamo il talento ”, “Musica controcorrente”; su web radio rai “Via Asiago live e “Valprimomaggio” di Maria Cristina Zoppa, semifinalista a “Musicultura”, premio della giuria universitaria).
Collabora con Mirko Dettori: ha partecipato a “Elisir”, spettacolo di varietà al Salone Margherita nel 2015 e 2016; negli ultimi anni ha portato in giro per i teatri “Padam Padam”, concerto-spettacolo su Edith Piaf (di e con Adele Tirante e Mirko Dettori).
A teatro ha lavorato con Stefano Genovese e Arturo Brachetti, Michele Sinisi, Giancarlo Sepe, Luciano Melchionna, Ninni Bruschetta, Micha van Hoecke, Antonio Calenda, Roberto Bonaventura, Walter Manfrè e Tino Caspanello.
Al cinema ha lavorato con Giuseppe Tornatore, Michael Radford, Rildey Scott e Renato De Maria.

 

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *