ALESSANDRO BERTOZZI – Giula

https://www.youtube.com/watch?v=SzRdky3u9Pw
“GIULA” (Level49), nuovo brano del musicista ALESSANDRO BERTOZZI.
La musica unisce, avvicina, sperimenta e crea, ed è proprio dalle commistioni e dalle mescolanze – anche le più improbabili e bizzarre – che talvolta nascono le canzoni più belle. “GIULA”, il nuovo singolo di ALESSANDRO BERTOZZI, è frutto dell’unione musicale tra mondi lontani.
«Ho provato ad unire i suoni, i colori e i ritmi tribali africani con la musica che amo da sempre cioè il blues, il jazz, il funky – spiega Alessandro Bertozzi a proposito del suo nuovo singolo – Il risultato è una sonorità nella quale mi sento a mio agio, perché c’è un po’ tutto quello che mi piace e spero di riuscire a trasmettere a chi ascolta le stesse emozioni che dà a me. Ho cercato la voce evocativa adatta, l’ho trovata in Pap Yeri Samb. La musica deve unire le cose e le persone, non differenziarle, e solitamente ci riesce più di tanti discorsi».
 
Il videoclip di “Giula”, diretto da Emanuele Cefalota, si fa trasposizione visiva di questa ricercata vicinanza tra l’universo musicale di Alessandro Bertozzi e le immagini tratte dai paesaggi e dalla cultura africana. Il risultato è una sequenza di immagini che rappresenta quasi un viaggio immaginario del musicista.
 
Biografia
Alessandro Bertozzi è un artista completo e poliedrico. Diplomato alla scuola di Cremona Maestro Liutaio, produce diversi strumenti fino al 1992, anno in cui si dedica principalmente alla produzione delle sua musica. Vanta numerose collaborazioni musicali prestigiose con artisti di fama internazionale con i quali, nel corso della sua carriera, ha duettato con il suo sax e che a loro volta hanno partecipato alle registrazioni delle sue opere e nei suoi concerti.  Tante le presenze in festival internazionali con formazioni di musicisti di grande valore artistico, proponendo la sua personale e accattivante musica oltre a brani di nota fama arrangiati per sax contralto. Il suo sound spazia dal pop al funk, dal blues al jazz, fino alla fusion pur mantenendo sempre un’anima dominata dall’emozione della melodia. Alessandro Bertozzi è endorser Yamaha, il suo strumento è Yamaha Custom YAS-855 che usa sia in sala di registrazione che nei concerti. Con l’etichetta discografica Level49 pubblica i suoi progetti discografici:
Big  City Dreamers (1998), Talkin’back (2003), Crystals (2010), Contralto (2014), Live in Cortemaggiore (2016), Funky Party (2017), Into The Strings (2018),  Trait d’union (2020) e le raccolte; Why must I wait? (2019), Sax Alto (2020).
Il suo nuovo brano “Giula” (Level49) sarà disponibile in radio e in digitale dal 22 maggio.
Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.