ALEX LOGGIA – Blue Star

Alex Loggia giunge all’esordio solista dopo decenni di attività musicale. Prevalentemente negli Statuto ma che ha abbracciato tantissime altre esperienze, collaborazioni, gruppi, progetti.
Ad aiutarlo una lunga serie di musicisti che vale la pena citare: Madaski (Africa Unite), Paolo Angelo Parpaglione (Bluebeaters), Gianluca Cato Senatore (Bluebeaters), Ferdinando Masi (Bluebeaters), Riccardo Trissino (Bluebeaters),Enrico Allavena (Bluebeaters), Jose Loggia (Soulful Orchestra), Oscar Giammarinaro (Statuto), Giovanni Deidda (Statuto), Rudy Ruzza (Statuto), Claudio Arfinengo (Finardi), Marco Lamagna (Finardi), Andy Macfarlane (The Rock’n’roll Kamikaze), Stefano Piri Colosimo (Bandakadabra), Franco Slep Sciancalepore (De Gregori),Marco Ciari (Blind Alley), Sandra Brizzi (Poker), Davide Cuccu (Materianera), Gigi Rivetti, Fabrizio Carrieri, Stefano Bellezza, Oscar Bruno, Andy Caligaris, Alessandro Costa,Roberta Bacciolo, Elena Bacciolo, Roberta Magnetti, Mike Painter, Zak e Julian Loggia (The Minis), Tony Bacciocchi.
C’è tutto il mondo di Alex in questo disco: beat, blues, funk, soul, rock, ritmi caraibici.
Ma è la qualità compositiva che eccelle.
I brani sono maturi, ricchi di intuizioni, di groove, melodia, classe.
Album di primissima qualità.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.