ALEXO VITRUVIANO – Fuori piove

 “Il COVID19 ha bloccato temporaneamente le riprese del video… ho deciso di girarne uno alternativo assieme ai miei compagni di clausura…”
^^ — Il nome d’arte Alexo Vitruviano significa “colui che si prende a cuore ciò che lo circonda e cerca spiegazioni razionali a ciò che accade” Scrivo i testi e la musica dei miei brani e seguo in prima persona l’arrangiamento e la produzione, rappresento ciò che viene oggi definito “artista indipendentista” Indipendentista non vuol dire solitario, tutt’altro, gestisco la community Smartrise Music, promuovendo collaborazioni e scambi culturali fra artisti Il mio genere è il Pop Emozionale con contaminazioni Rock e Dance, sono incline a registrare con accordatura a 432Hz
Tendo ad inserire messaggi positivi nei miei testi Adoro i concerti privati, con un pubblico ridotto, durante i quali conoscersi e conviviare Amo sentirmi utile e sono incline alla filantropia, il progetto più singolare da citare in tal senso è: #sindromedidare, un brano scritto assieme ad un gruppo di ragazze con disabilità cognitive e sindrome di Down, progetto apparentemente unico nel suo genere
Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.