ALO EAZY – Erba

“Erba”, il nuovo video degli Alo Eazy, eclettica formazione piemontese. Il brano, che arriva dopo il precedente singolo “Guardalo”, segna una svolta nello stile musicale della band, che contamina il suo electro reggae con l’hip hop e la trap e anticipa la pubblicazione del nuovo EP, in uscita a primavera 2019. Il video è il primo capitolo di una trilogia che proseguirà con i prossimi singoli.

 

«Il nostro ultimo singolo, ERBA, si ispira all’amore che nutriamo verso la natura. – raccontano gli Alo Eazy – Si esce sempre meno di casa e si finisce per essere schiavi delle cose finte, per questo a noi piace l’erba che è vera, sempre buona con tutti, non giudica e si fa amare. Tutta la natura alla fine è presa bene. Il nostro brano è un INNO all’erba, alla natura, una confessione d’amore e un invito all’amore per le piccole cose (THC, CBD, Resine, Tricomi). Uscirà a breve il video autoprodotto di Erba, abbiamo scelto di reinterpretare grandi attori, come ad esempio Tony Tobbio, Gion Giovi, Pignone Mc Queen, Hugo Bulldozer e HackMikkol. Rapine, colpi di scena, donne nude, rapimenti, combattimenti, la pupazza Piga. Non vi sveliamo altro, guardate il video e volate altissimi!»

“Erba” è stato composto dagli Alo Eazy, testo di Michele Aloisi, coprodotto dagli Alo Eazy e Andrea Tripodi (TRIX) che ne ha curato anche mix e master. Il video di “Erba”, nato da un’idea degli Alo Eazy che ne hanno anche curato la produzione, è opera dei registi Marcello Geraci Daniele Ghiotto. Hanno partecipato: gli Alo EazyMonica Pigalini (La Piga), Valentina AdinolfiAsia CapraMartina PistoneLaura Cartasegna.

Hanno suonato: Michele Aloisi (voce solista, cori, synth), Marcello Geraci (FX, synth), Simone Zunino (chitarra solista, synth), Gabriele Zunino (electronic drum), Michael Tabarroni (synth bass).

Gli Alo Eazy nascono nel “Garage dello Zuno”, sala prove di Capriata d’Orba (Alessandria, Piemonte), composti da Michele Aloisi, Gabriele Zunino, Marcello Geraci e Simone Zunino. Totalmente autoprodotto, il gruppo si lascia contaminare da ogni genere musicale, presente passato e futuro, collocando il proprio sound personale tra l’electro e il reggae, con la voglia di divertire i suoi ascoltatori, per trasportarli in un mondo immaginario e diverso. Nel gennaio 2018 la formazione pubblica l’omonimo EP di debutto, quattro brani nei quali trattano tematiche sociali con ironia, con un sound che spazia dalla dance al reggae e con un’immagine accattivante e giocosa. Il primo singolo estratto è “Jingle Jungle”, affiancato da un divertente videoclip realizzato dalla band. Il brano ottiene ottimi riscontri radiofonici, in Italia e all’estero, entrando in European Indie Top 20. A settembre 2018 pubblicano il singolo “Guardalo” al quale segue “Erba” a febbraio 2019.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.