ALTERNATIVA XII – Sulla mia pelle

Ispirati da band post-grunge e alternative come Alter Bridge e Tremonti, arrivano sulla scena gli Alternativa XII con il loro video d’esordio: “Sulla mia pelle”.
Scritto dal cantante, chitarrista e compositore della band, Davide Petraglia, “Sulla mia pelle” è un brano in qualche modo autobiografico, uno sfogo nato dopo un incidente in auto quasi fatale e tutto il percorso di riabilitazione.
«In “Sulla mia pelle” ho cercato di raccontare e trasmettere le emozioni che ho provato dopo l’incidente e durante la riabilitazione. Ho cercato di descrivere i miei stati d’animo con parole semplici unite a una melodia malinconica ma, al contempo, energica».
Ad accompagnare Davide Petraglia, all’interno degli Alternativa XII, Michael Veneri (chitarra solista e seconda voce), Lorenzo Guzzo (basso) e Giovanni Guida (batteria).
«Lavoriamo molto di equipe: io ho scritto il brano e mi sono occupato della parte ritmica e degli arpeggi; Michael si è occupato degli assoli e delle armonizzazioni mentre Lorenzo e Giovanni hanno lavorato, rispettivamente, al giro di basso e alla batteria».
Al brano si accompagna un videoclip girato da Pietro Walter Di Bello fra le rovine medievali del borgo di San Severino di Centola, in provincia di Salerno.
Il singolo fa da apripista a “Mondo reale”, album d’esordio della band di prossima uscita, composto da 10 brani che narrano una storia unica, a mo’ di concept album.
«“Mondo reale”, nell’arco delle sue 10 canzoni, racconta la storia di una vita che si conclude proprio con “Sulla mia pelle”, brano che, lanciato come primo singolo, chiude il cerchio della storia, come se la storia iniziasse proprio dalla fine».
Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *