ARIA – Sepolcri

Sepolcri: Gli ambienti cupi e inquietanti sono suggestioni visionarie, una ricerca sonora introspettiva,l’ispirazione  è venuta leggendo “I Sepolcri “ l’opera di Ugo Foscolo contemporaneamente a John Keats, ed il tutto si è amalgamato autonomamente.

 

BIOGRAFIA

Laura Bertone, in arte ARIA, nasce e cresce nella provincia di Brescia e dopo una laurea conseguita in Psicologia decide di dedicare la sua vita alla musica. Studia pianoforte classico e da autodidatta si accinge allo studio della chitarra elettrica suonata al contrario (senza girare le corde) questo per complicarsi la vita e trovare lo stimolo e la dedizione che un percorso semplice e privo di ostacoli non può maturare, scrive e compone i suoi pezzi come farebbe un pittore immergendosi ed inebriandosi nel gesto, libera da ogni schema o logica, seguendo un costante flusso di coscienza. Amante del Vintage e del vinile, non ha riferimenti musicali precisi, spaziando ed ascoltando qualsiasi cosa e tentando di evitare qualsiasi tipo di categorizzazione che guasterebbe il processo creativo ed immaginifico in cui vive. Ispirata dalla filosofia e dalla poesia di cui compone interessanti monologhi sulle più disparate riflessioni che tormentano l’animo umano, vive di notte e rifiuta la luce del sole perché la sua creatività sfavilla solo al contatto con l’ombra, dorme in una bara e vive nel suo tempio conscia della crisi che stiamo vivendo a livello culturale, sociale e morale per abbandonarsi ad una egoistica ricerca del piacere dove custodisce il segreto della sua musica e della sua filosofia di vita.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.