ASSALTI FRONTALI feat. Sista Awa – In fondo al lago (il lago che combatte)

Il nuovo video di Assalti Frontali feat. Sista Awa: “In fondo al lago (Il lago che combatte Pt.2)” , video girato da Marcello Saurino.

Militant A presenta il progetto:

…Dopo il successo de “Il lago che combatte”, scritto l’anno scorso, quando il Comune di Roma non aveva ancora formalizzato l’esproprio e il lago rischiava di tornare nelle mani di personaggi oggi indagati nell’inchiesta per Mafia Capitale, questa canzone racconta la voglia di rinascita che la città ha saputo esprimere vincendo questa battaglia. Questo secondo testo è un inno alla grande vitalità che i romani hanno dimostrato. Ma è anche l’occasione per fare un punto su quanto ancora c’è da fare per la completa riqualificazione dell’area. Le due canzoni sulla lotta per salvare il parco adiacente alla ex fabbrica tessile di Roma faranno parte del prossimo disco di Assalti che si chiamerà: “Faremo Scuola” e uscirà in autunno. Parlerà della scuola che vorremmo, ma è anche una metafora sul nostro modo di intendere l’arte e la vita. E poi il titolo si lega perfettamente al vicenda del lago: in questi mesi abbiamo portato tante scolaresche a visitare il parco e io stesso sono andato più volte a cantare “Il lago che combatte” nelle scuole. I bambini, specie quelli dei quartieri dell’ex Snia, la sanno a memoria. Farli cantare anche nel videoclip non è stata una scelta casuale. I nostri figli sono il futuro e il rispetto dell’ambiente lo dobbiamo soprattutto a loro. Per questo chiediamo che il parco venga definitivamente aperto. Mancano ancora dei passaggi cruciali: la Regione deve riconoscerlo come monumento naturale e su questo, proprio con “in fondo al lago”, apriamo una campagna. Il Comune deve mettere a disposizione i 500mila euro stanziati per la riqualificazione. Noi continueremo a vivere il lago. Sul fondo ci sono le tracce della speculazione, della violenza, ma la natura le ha ricoperte con la sua bellezza. E noi la difenderemo.

“Il lago che combatte” (Pt1)   Assalti Frontali e il Muro del Canto : https://www.youtube.com/watch?v=Dcb_Thrq2P8

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.