BUZZY LAO – Hanno ucciso l’amore

Dopo una breve pausa, il cantautore-bluesman torinese Buzzy Lao annuncia le prime date del suo tour autunnale. Lo fa dando alla luce il videoclip di “Hanno ucciso l’amore”, quarto singolo estratto dal suo album di esordio, “Hula“, prodotto da Fabio Rizzo (Indigo Studio, già al lavoro con Il Pan del Diavolo, Dimartino e Alessio Bondì) e uscito ad ottobre 2016 per INRI/Metatron. Il video, girato in Calabria tra Santa Caterina Albanese, San Marco Argentano, San Sosti e Guardia Piemontese per la regia di Federico Toraldo (Kate Studio), vuole essere un simbolico ritorno alla radici, alla semplicità, alla natura e allo stesso tempo una denuncia di tutte quelle ingiustizie sociali con le quali quotidianamente facciamo i conti. Gli abitanti dei luoghi presenti nel video sono stati coinvolti nella scelta delle migliori locations.

 “Questa canzone parla di un ritorno alle radici – racconta Buzzy Lao – e abbiamo quindi voluto girarlo in Calabria, mia terra di origine a cui sono legato in modo speciale. Una terra fantastica in cui, nonostante mille problematiche, gli abitanti non hanno mai perso la speranza e anzi la ritrovano nelle tradizioni, nella semplicità e in un forte legame con la natura. I luoghi del video si trovano tutti nei pressi di un piccolo paese dove sono nati i miei genitori e i miei nonni, e in cui io stesso faccio spesso ritorno, che si chiama Santa Caterina Albanese”.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.