CARL ANTHONY LORENZ – In questa casa

“In questa casa” (ascolta su Spotify), il nuovo singoloattualmente in rotazione radiofonica e disponibile in digitale – di Carl Anthony Lorenz, pseudonimo del cantautore e polistrumentista vicentino Lorenzo Carlana. Il video è diretto da The Tich Workshop:

Il cantautore vicentino racconta così la sua nuova canzone (scritta dallo stesso Carl, prodotta artisticamente da Alessandro Alosi – Il Pan del Diavolo, Alosi – e registrata Downtown studio di Pavia: “‘In questa casa’ parte dalla domanda ‘ma cos’è davvero casa?’ Una volta tornato da Tokyo questa domanda mi balenava in testa ed è stata questa l’origine di tutto. Una domanda però che è seguita subito da un’altra: ‘ma questa è ancora casa se lei non c’è?. Il brano è stato ultimato con Alessandro Alosi alla produzione che ha aggiunto al brano una potenza tipicamente rock con riferimenti sonori ispirati a gruppi come Arctic Monkeys, Black Keys e Stereophonics.”

 Carl Anthony Lorenz (voce e chitarra) è stato accompagnato da Luca di Blasi (chitarra solista), Andrea Merlo (basso), Filippo La Marca (tastiere e Synth) e Emanuele Alosi (batteria).

Carl Anthony Lorenz, pseudonimo di Lorenzo Carlana, è un cantautore e polistrumentista vicentino. Alle superiori inizia ad avvicinarsi al mondo della musica fondando la sua prima cover band dove canta e suona il basso. Nel 2009 per un breve periodo è cantante del gruppo Virtual Time. Tra il 2009 il 2013 suona la chitarra nei Nitro’s Corp gruppo punk-pop dove è anche autore delle canzoni. Dal 2016 Carl entra nel progetto Marco Angelo – the Hooded guitar iniziando come fonico diventando poi tastierista. Con questo progetto esce un album supportato da tournèe in Giappone e Regno Unito. Nel 2018 inizia il suo progetto solista pubblicando “Vento” e l’anno seguente “Non mi perdo un attimo”, quest’ultima canzone ha all’attivo 200 passaggi in radio.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.