CATO – Confusione

 

Terzo videoclip tratto dall’omonimo disco d’esordio del cantautore bergamasco.

Amore spogliati le mutande ho bisogno di parlarti seriamente“: inizia così, con questo invito fra l’ironico e l’erotico, il nuovo video di Cato che accompagna il brano “Confusione“. Il videoclip è stato realizzato dal regista Emiliano Perani e, come per i singoli precedenti, racconta in modo autoironico e leggero un pezzetto del mondo di Cato. In questo caso il tema del brano è l’amore incondizionato che rende più allegra la vita, all’insegna dello slogan “+ love – stress” coniato da Roberto Picinali (questo il vero nome di Cato) per presentare il nuovo lavoro.

Confusione” è il terzo videoclip tratto dall’omonimo disco d’esordio del musicista e songwriter ex Namastè. Dopo aver compiuto un viaggio fra natura, automobili d’epoca e psichedelia col primo video “Accendimi”e aver omaggiato Luis Bunuel in “Veloce” – filmati che hanno riscosso un grande successo su YouTube con 12 mila e 7 visualizzazioni – “Confusione” racconta l’amore andando decisamente al sodo e giocando con l’immaginario pop. Cato del resto è un musicista imprevedibile da cui non si sa mai cosa aspettare; la sua musica e tutto il suo mondo sono un viaggio libero e folle attraverso tutte le possibilità che la vita ci mette davanti. L’importante è affrontare tutto con “+ love – stress”!

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.