DECALAMUS – L’asieateca di Alvito

Il brano, ripreso e musicato in chiave moderna dai DECALAMUS, nasce sul testo scritto da Domenico Buccilli in arte Mingo, cantautore e cabarettista degli 50′ nativo di Alvito comune della Valle di Comino. La storia di questa canzone nasce da un fatto vero legato alla vita di Mingo: l’artista durante i suoi concerti, contrasse la febbre asiatica, ai tempi una malattia dalla degenza lunga e dolorosa. Per esorcizzare il dolore, Mingo decise di raccontare nei teatri e nelle piazze questa sua esperienza creando un sketch comico-musicale.

Attivo da oltre un decennio, DECALAMUS è un super gruppo composto da nove musicisti, dal diverso quanto ricco gusto musicale, accomunati dal desiderio di riscoprire, tutelare e valorizzare le tradizioni musicali della Valle di Comino, legate all’uso della zampogna e dell’organetto da parte dei tanti suonatori itineranti, che attraversavano questa splendida vallata, situata al confine tra Lazio, Abruzzo e Molise.

 Il repertorio vastissimo e straordinariamente efficace spazia dai canti legati ai cicli liturgici come le novene e le pastorali, ai balli campestri, fino a toccare le serenate e canti d’amore, componendo un ideale viaggio sonoro tra passato, presente e futuro alla scoperta dell’immenso patrimonio di storie, suoni e melodie della Valle di Comino.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.