DISARMO – Finale col botto

“Ce ne faremo una ragione”, canta Disarmo in apertura del suo nuovo singolo Finale col botto, a proposito della fine dolorosa di una storia d’amore. Ma per poter razionalizzare, c’è bisogno di dare sfogo a tutte le rabbie e le frustrazioni di chi si sente tradito, di prosciugare la carica della batteria emotiva che la relazione ha accumulato: e allora vai di piatti da lanciare, di voglia di rivalsa sull’altra persona, di dolore da infliggere, per creare un momento catartico esplosivo che sarà il degno apice dionisiaco di una storia d’amore che nella sua brevità “non è mai stata banale”.

Poi verrà la quiete, la lucidità mentale per pensare alle amare questioni pratiche: un cane da smezzare, le bollette da pagare… e la tragicomica realizzazione di dover pure imparare a cucinare. Una linea di basso un po’ funky ci accompagna in questo brano reminiscente del pop di inizio millennio ma con una decisa impostazione contemporanea, a dimostrazione della versatilità trovata da Disarmo, che con gli ultimi singoli si è mosso in maniera disinvolta tra itpop, pop rock e canzone d’autore.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.