DISTORTED VISIONS – Harakiri

Video del secondo singolo estratto da “Born Dead”, primo LP della band, che verrà rilasciato in tutto il mondo il 5 marzo 2020. L’album è stato prodotto da Marco Coti Zelati dei Lacuna Coilregistrato, mixato e masterizzato da Marcello Iannuario presso lo IannuProduction Studio.

Il video è stato diretto da Davide Papadia e lo script su cui si basa è stato interamente concepito dalla band stessa. Il gruppo ha scelto di non risparmiarsi nell’utilizzo di immagini di masochismo, disagio e violenza. Il suicidio è probabilmente il tema più importante e profondo trattato in Born Dead e Harakiri è l’esempio più lampante.
All’inizio del video è inserita una frase che culmina nelle parole “YOU ARE NOT ALONE”: attraverso di esse il gruppo vuole sottolineare il fatto che se ne senti il bisogno, puoi e devi chiedere aiuto senza paura.

La band dichiara: “Avendo sperimentato in prima persona ciò che descriviamo nel testo, e sapendo di molti giovani come noi che hanno ancora paura ad esprimere i propri sentimenti, vogliamo ricordare che non solo siamo come loro, ma siamo con loro, dando sempre il nostro supporto.”

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.