Earth Day 2014: un selfie salverà il mondo

Oggi Google apre con un colibrì rosso, uno stercorario, due macachi giapponesi, una medusa quadrifoglio e un pesce palla, sono gli animali che il portale ha deciso di ospitare nel suo doodle in occasione dell’Earth Day 2014, la Giornata mondiale della Terra, nata nel 1970 per celebrare il nostro pianeta, nel tentativo di salvaguardarlo.

Quest’anno l’evento coinvolge più di 190 paesi in tutto il mondo ed è dedicato alle Green City, quelle città che puntano a una svolta ecologica delle aree urbane, in generale le più popolose del pianeta. Proprio dalla città, infatti, devono partire le iniziative virtuose, non solo nelle politiche di tutela, ma anche nell’assunzione di comportamenti di vita responsabili: sembra impossibile che le persone, non tutte per fortuna, non comprendano di essere vittime dei comportamenti sbagliati che assumono, dallo spreco casalingo, alla scelta dei propri rappresentanti. La ricetta non cambia: la parola d’ordine è responsabilità.

Le iniziative per celebrare questa giornata sono molte in tutto il mondo, fra sport e musica, una festa verde che vedrà, ad esempio in Italia, come iniziativa musicale, un concerto di Arisa.

Sono molti gli artisti nel mondo che hanno dedicato canzoni all’ambiente, da Jony Mitchell che in “Big Yellow Taxi” (avete presente “They paved paradise and put up a parking lot”?), denuncia la distruzione di un paradiso verde alle Hawaii per costruire un parcheggio, ai Pearl Jam con “Do The Evolution”, il cui video è molto esplicativo, passando per la durissima “The Rape of the World” di Tracy Chapman. In realtà ce ne sono molte altre, come “My City Was Gone” dei Pretenders e “Nothing but Flowers” dei Talkin Heads e ancora, dalle nostre parti, l’eterno Celentano che in tempi non sospetti denunciava la cementificazione con “Il ragazzo della via Gluck”, o I Mercanti di Liquore che con la loro “Apecar” affrontano la questione degli sprechi e dei rifiuti.

Infine una curiosità, in occasione della Giornata della Terra la Nasa ha lanciato #GlobalSelfie , un’iniziativa per cui tutte le foto diffuse in rete con questo hashtag, in cui ci si mostri immersi fra le meraviglie della Terra che abbiamo a disposizione, saranno usate dall’agenzia spaziale per creare un’immagine mosaico della Terra.

Un selfie salverà il mondo?

{youtube}94bdMSCdw20{/youtube}

{youtube}aDaOgu2CQtI{/youtube}

Elena Miglietti

Elena Miglietti

Giornalista, appassionata di Medioevo e pallavolo, scrive favole. Per Coop ha coordinato per diverso tempo la redazione piemontese del periodico Consumatori, essendo anche membro della redazione nazionale. Da anni racconta l'esperienza delle cooperative Libera Terra, che lavorano le terre confiscate alla malavita dell'entroterra corleonese. E' fra i promotori del S.U.S.A. Collabora con Radiocoop dal 2010.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.