EMANUELE BARBATI – Luglio Pesto

“Luglio pesto” è il nuovo singolo scritto da Emanuele Barbati e prodotto da Luca Serpenti. Il brano dalle chiare sonorità estive racconta la retrospettiva di due ragazzi una volta innamorati che si ritrovano a fare i conti con la realtà che li circonda, la perdita della voglia di cambiare il mondo, l’adattamento allo sbiadire dei propri ideali. Il ritornello invece è una chiara apertura alla speranza che se pure un amore si perde, non si perde il tempo e i sogni condivisi né tantomeno la voglia di vivere la propria vita al massimo anche in una caldo notte d’estate dove tutto sembra essersi perso nel buio di una città italiana.

Nella stessa direzione si muove il videoclip del brano, scritto da Emanuele Barbati e diretto da Stefano Poletti. Il video si apre con un chiaro slogan di intenti “ noi non siamo ambientalisti, noi siamo i guerrieri della terra”. Tre ragazze mascherate compiono azioni di guerrilla gardening ( piantare fiori e piante di nascosto per dare bellezza alla città) e di guerrilla poetring (attaccare frasi o citazioni di poesie tramite adesivi). Nel momento di massima crisi culturale i ragazzi devono riappropriarsi dei grandi ideali per rendere questo mondo un posto migliore e la musica deve tornare a convogliare, anche in maniera leggera, messaggi che aprono a grandi riflessioni e prese di coscienza.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.