ESPANA CIRCO ESTE – Lo Stomaco e il Bullone

Brano: “LO STOMACO E IL BULLONE”
Band: ESPANA CIRCO ESTE
Album: “SCIENZE DELLE MALEDUCAZIONE” (GARRINCHA DISCHI – 20.01.2017)

Regia e montaggio: Mario D’Anelli
Con la partecipazione di: E.C.E., Alessandro Criscitiello, Rosalba Pugliese e Filippo Scalzo

 

Gli Espana Circo Este si avvicinano al 20 gennaio – data di uscita ufficiale del loro nuovo album “Scienze della Maleducazione rilasciando oggi il primo singolo “Lo Stomaco e il Bullone”.

“Lo Stomaco e il Bullone” sarà inoltre incluso nella compilation “GRAN VOLATA” che la Garrincha Dischi renderà disponibile per tutto il periodo natalizio in free download sul proprio sito internet: “un  regalo per tutti i fans, followers, istagrammers, critici, haters, trolls che hanno accompagnato l’etichetta bolognese in un 2016 tanto funesto quanto fulmineo e ricco di tutto”.

Nella compilation, oltre a “Lo Stomaco e il bullone” degli E.C.E., anche brani e remix inediti e nuovi singoli de Lo Stato Sociale, Ex-Otago, Management del Dolore Post Operatorio, L’officina della camomilla, La Rappresentante di Lista, Edo e i Bucanieri, IO e la TIGRE, COSTA! la band, Brace, Verano, Nel dubbio e I Camillas.

“Scienze Della Maleducazione” è il tentativo della band italo argentina di indicare una direzione per cambiare e destabilizzare una società sempre più anemica e apatica, che cerca di coprire le naturali sfumature di ognuno di noi con medicinali e metodi artificiali. Una risposta che in fondo è parsa molto semplice: imparando ed insegnando maleducazione.

“Scienze Della Maleducazione è per noi l’essere imperfetti per ambire alla pura bellezza. Un piccolo promemoria sonoro, per non perdersi e per non perdere”

Gli Espana Circo Este, grazie al precedente debut album “La Revolucion Del Amor”, hanno girato negli ultimi 2 anni l’Italia prima e l’Europa poi: oltre 200 date tra cui la presenza al Lowlands Festival e live affianco a nomi come Gogol Bordello o Manu Chao. Un viaggio che riprenderà lo stesso giorno dell’uscita del disco, il 20 gennaio 2017, dal Vidia Club di Cesena.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.