EXTRALISCIO feat. SHANTEL – Scarpa grigia

Un progetto, quello di Extraliscio, del tutto unico e sorprendente, come affermano le parole di Matteo Romagnoli, deus ex-machina della label bolognese e grande sostenitore del più bizzarro progetto di liscio in circolazione: «Gli Extraliscio fanno incontrare una delle più belle tradizioni musicali del nostro Paese con il rock’n’roll, il noise, sino alla sperimentazione e a quell’attitudine punk così poco italiana. Aggiungi a tutto questo un pizzico di Carmelo Bene e di Francesco Nuti, falli dirigere da Fellini e ci sei quasi. Un concerto di Extraliscio é una festa in sui si balla fino scoppiare, come un matrimonio a cui vai vestito bene e finisci fradicio di sudore, senza scarpe e senza giacca, lanciata chissà dove in un momento di esaltazione. Extraliscio é la cosa più vicina a Buena Vista Social Club che il nostro Paese abbia mai avuto, con la differenza che i protagonisti della nostra storia sono arzilli e saltano per tutto il concerto come mai vi immaginereste».
EXTRALISCIO

Extraliscio non è solo musica, concerti e ballo ma un’attitudine d’altri tempi proiettata nel futuro: è punk da balera. Un vero e proprio format del divertimento nato dall’incontro tra Mirco Mariani (Saluti da Saturno, Vinicio Capossela) e le grandi rock star della Romagna Moreno il Biondo e Mauro Ferrara (Orchestra Grande Evento). La musica folkloristica di Secondo Casadei incontra e si fonde con sonorità pop anni ’60 / ’70 e, ancora, si mescola con chitarre distorte, loop furenti, suoni acidi e strumenti elettronici di fine Novecento.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.