FREAKY MERMAIDS – Everything could happen

Freaky mermaids

Il secondo album del trio tutto femminile di Brescia risuona di sapori folk roots americano (Michelle Shocked, Ani Di Franco tra i riferimenti) ma che sa guardare anche ad altri orizzonti (vedi gli umori vaudeville jazzy di “Carrots not soul”).  C’è anche una spina dorsale alt rock (quel gusto acre di certe canzoni di Kristin Hersh, Sleater Kinney o Breeders) che rende il tutto attuale e stimolante. Ottimo.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.