GUIDO DI LEONE – Mimì – Mare Mostrum – Mari del sud

Sono disponibili sul canale ufficiale YouTube di Abeat Records i tre video clip con le musiche del chitarrista Guido Di Leone e realizzati con il sostegno di Puglia Sounds Producers, il programma della Regione Puglia per lo sviluppo del sistema musicale regionale e per la promozione della musica pugliese e dei suoi esponenti in Italia e all’estero. I tre lavori celebrano il Gargano, il Salento e il Sud Italia e, oltre alla musica, abbracciano arti diverse come la danza, la recitazione e la poesia.

Il primo video descrive il Gargano: su quello che forse è il più celebre Trabucco del Gargano, Mimì, è stato girato un filmato con una danzatrice su coreografia di Mimmo Iannone.

Il secondo video descrive il Salento: nella zona marina nei pressi di Torre Ignazia, è protagonista l’attore Gianni Ciardo.

Il terzo video descrive un immaginifico ponte tra il mare del sud salentino e quello della regione delPernambuco brasiliano, dove gli artisti del gruppo PÉ NO CHÃO di Recife danzano con le loro travolgenti ritmiche, come un mare burrascoso, in un ipotetico scambio dalla Puglia al Brasile

Guido Di Leone è musicista jazz, chitarrista, didatta, è nato a Bari nel 1964, dove attualmente vive. Molto prolifico come compositore, bandleader e arrangiatore, dal 1990 ha inciso un centinaio di CD di cui circa la metà come leader, lavori pubblicati prevalentemente per le etichette YVPMusic, Philology, Fo(u)r Records e dal 2016 per Abeat Records. Il suo lavoro più recente è “Coração Vagabundo”, in coppia con la cantante Francesca Leone e pubblicato per Abeat Records lo scorso maggio.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.