HEMA – Murales

Hema (Emanuele Panza) presenta  il videoclip di “Murales”, il nuovo singolo in radio e su tutte le piattaforme digitali da venerdì 22 ottobre 2021. Il brano, scritto da Hema e prodotto da Mario Tortoriello & Giuseppe Panza (Torthos & Alone), anticipa il secondo album dell’artista, in uscita nel 2022.

Il video di Murales è stato realizzato dal Factory Studio (Ciro Busiello e Rocco Puca), presso l’Associazione Musicale Onlus Bianca d’Aponte di Aversa. L’idea della sceneggiatura è nata durante il lockdown del 2020, un momento storicamente buio per il mondo dello spettacolo, che ha fatto molta fatica ad andare avanti. I protagonisti del video, Grazia Russo e Francesco Paolo Gasparro – Tinpaper Duo , realizzarono un evento in diretta social chiamato “You’re Art”: un vero e proprio spettacolo con una lunga scaletta di artisti che si esibivano a due alla volta, unendo danza aerea e pittura, o danza aerea e canto, per enfatizzare il concetto di unione nei momenti difficili. 

 

In quell’occasione, Hema portò Murales in una versione piano e voce, accompagnato dalla coreografia dei Tinpaper Duo,  e da lì decise di trarne il video ufficiale. 

 

Emanuele racconta: «I colori di questo video spiegano il senso di tutto ciò che c’è dietro: l’arte che affronta il buio vestita di bianco, il primo tra i colori, che rappresenta allo stesso tempo l’assenza di colori – e quindi di felicità e speranza – in cui si può cadere nei momenti difficili e/o di fronte a ricordi importanti, ma anche l’insieme di tutti i colori, e quindi delle infinite possibilità che ognuno di noi possiede. Il bianco è anche simbolo di purezza, libertà e di un nuovo inizio. Il video rappresenta il percorso interiore di ognuno di noi: il bianco della tela che lentamente affronta la vita e si riempie di colori. Non a caso i ballerini che eseguono la coreografia e il pianista (Francesco Colella) sono vestiti di bianco. E non a caso è anche il colore della mia maglia che presenta anche macchie di colore blu, lo stesso della candela, che rappresenta la calma e l’armonia interiore che mi dà la musica, la mia arma contro il buio.»

 

 

MURALES – CREDITI
_______

 

Testo e Musica: Emanuele Panza 
Prod. Mario Tortoriello & Giuseppe Panza (Torthos & Alone) 
Ripresa voci presso il Magic Sound Studio di Salerno 
Chitarre: Nicola Natella 
Mix & Mastering: Enzo Pumpo (Davol) presso Masteringservice.net 
______

 

Video by Factory Studio 
Filmed & Edited by Ciro Busiello 
DOP e foto di scena: Rocco Puca 
______

 

Thanks to: 
Pianoforte – Francesco Colella 
Danza aerea – Tinpaper Duo (Grazia Russo e Francesco Paolo Gasparro) 
Cover pittorica e digitale – Morena Rossi 
Location: video registrato presso l’Auditorium dell’Associazione Musicale Onlus Bianca d’Aponte




HEMA – NOTE BIOGRAFICHE

 

Hema, pseudonimo di Emanuele Panza, classe ’93, è un cantautore polistrumentista nato ad Aversa, in provincia di Caserta. Durante l’incisione del primo disco (“Me faccio senti”, 2019 – pubblicato con il suo vero nome), quasi del tutto in lingua napoletana e di genere pop, world music e blues, inizia a esplorare nuove sonorità e generi musicali che lo porteranno nel 2020 alla creazione di una nuova identità artistica che abbraccia l’indie-pop italiano con un mood a tratti dance e funk. 
Arrivano quindi i primi singoli lanciati su tutte le piattaforme digitali, tra cui “Déjà vu”, selezionato da Radio Deejay come brano in gara per Deejay On Stage 2021, e selezionato per la finale del Tour Music Fest 2021.
 Alcune delle esperienze legate al primo disco sono: 
  • Finalista al Sanremo Rock Festival & Trend 31° Edizione (2018) con i brani “No ‘uagliò” e “Bene”
  • Primo premio + premio web al “Play Music Stop Violence Contest (2018)” presso l’Atlantico di Roma.
  • Primo classificato al “WIP Award Music Contest 2018” indetto dall’Associazione Work In Progress, di San Cipriano d’Aversa.
Il 22 ottobre 2021 lancia il singolo “Murales”, in vista della pubblicazione del nuovo disco, prevista per il 2022.
Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *