I Love Swing

E’ passato diverso tempo dall’uscita del film “Il grande Gatsby” nella versione molto glamour di Baz Lurhmann (già regista di “Moulin Rouge“), che ci ha regalato uno spettacolare adattamento da uno dei libri più straordinari mai scritti (F. Scott Fitzgerald). Il film mi è piaciuto un sacco, ma una delle cose che mi ha maggiormente colpito è stata la colonna sonora.

E’ ambientato negli anni ’20 e musicalmente parlando a quei tempi c’era lo Swing: un jazz con una bella base ritmica, saltellante e molto divertente.

Per il film invece sono stati utilizzati brani in chiave electro-swing che è una rivisitazione del vecchio genere musicale, mescolato appunto all’elettronica, rendendo le scene dei party molto simili ai rave ed alle serate di tendenza che si svolgono nei club più esclusivi di Ibiza o di Miami.

 

Tornando allo Swing classico vi segnalo il nuovo album in uscita per l’ex “Take ThatRobbie Williams.

A 12 anni di distanza da “Swing When You’re Winning”, Robbie Williams torna con “Swings Both Ways“, album disponibile dal 19 novembre su etichetta Island Records. L’album contiene una selezione di classici swing del passato e brani inediti cantati in duetto con diversi artisti. 

Il disco si apre con gli inediti “Shine My Shoes” e “Go Gentle”, per poi proseguire con  un grande classico del passato come “I Wan’na Be Like You” con Olly Murs e con “Swing Supreme”, fino ad arrivare alla title track (anch’essa inedita) “Swings Both Ways”, in collaborazione con Rufus Wainwright.

Tra i brani classici in scaletta troviamo inoltre “Dream A Little Dream”, qui in duetto con Lily Allen che precede nel disco la collaborazione tra Robbie Williams e Michael Buble nell’inedito “Soda Pop”. 

La tracklist comprende anche “Snowblind” (altro brano nuovo), “Puttin’ On The Ritz”, più un ritorno al passato nel duetto con Kelly Clarkson in “Little Green Apples”, “Minnie The Moocher”, “ If I Only Had A Brain” e l’inedito “No One Likes A Fat Pop Star”.

Nel video un assaggio di quello che conterrà il disco. Buon ascolto e buona visione!

{youtube}TNASdyVnubs{/youtube}

 

 

Carlo Maffini

Carlo Maffini

DJ freelance dal 1977 in Italia (collaborazioni con Bruce Harper, Andy Meecham, Benny Benassi...), DJ, Voce radiofonica & Program Director per Radio Parma e Radio 12, titolare del famosissimo Mistral Set (negozio di dischi, punto di riferimento a Parma). Collabora con Radiocoop dal 2007.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.