K’IN:232 – Quetzal

Esordio per la band spezzina. Dieci brani autografi ben suonati, prodotti con essenzialità e pulizia, con un’ottima voce (Sara Milazzo) a caratterizzare un grintoso pop rock, ritmato, facilmente fruibile e frizzante. Le basi di partenza sono più che promettenti.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. Raffaella ha detto:

    Grandi K’in232, un rock italiano molto piacevole e serio.

  2. Gian paolo ha detto:

    Sono dei bravissimi musicisti, i brani sono bellissimi con sonorità pop rieccheggiante gli anni ottanta

  3. Alessandro ha detto:

    Disco veramente piacevole ed interessante, un rock a tratti melodico ed a tratti più graffiante.
    Tutti i brani sono di ottimo livello,

  4. Luke ha detto:

    Luke disco molto interessante .le influenze del disco intrecciano vari generi pop rock -elettro pop .Una bella componente anni 80 sicuramente presente.bravi veramente continuate cosi.aspettiamo un bel live.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.