KLINKER – La volpe e l’uva

La Volpe e l’Uva” (Le Stanze Dischi), è il nuovo singolo dei Klinker, brano già disponibile in tutti gli store digitali, che anticipa il nuovo EP in uscita nel 2022.

Una canzone essenziale ed energica come l’età e il mood della band, tre strumenti, nessun “orpello”, ironia ed energia.

La band: -Quando sei certo di avere la verità in tasca, tutto ciò che stai vivendo scompare nell’attimo stesso in cui lo hai vissuto, nel bene e nel male sono i vent’anni, l’eterno dualismo tra “farcela” e la paura di osare fino in fondo, per poi ritrovarsi solo, più lontano dai tuoi obiettivi, più di quanto credevi possibile-

Il singolo è prodotto da Davide Bosio, recording e mix di Simone Tornaquindici presso Novenove Studio Milano, mentre il mastering è a cura di Marco D’Agostino (96Kz studio Milano)

 

Biografia

I Klinker sono una giovane band forlivese: Giulio Fabbri (voce), Francesco Dalmonte (basso), Kevin Raggi (chitarra) e Riccardo Ravaioli (batteria).

Nel 2016 iniziano a suonare insieme e da subito sentono di doversi esprimere con brani inediti in lingua italiana per la forte necessità di raccontare se stessi e la loro generazione.

Le loro canzoni, seppure apparentemente ironiche e dirette nel suono e nella struttura, riportano colori, riflessioni, sapori e la visione del mondo propria dei vent’anni.

Definiscono il loro genere “Funk Punk”: funk per le influenze degli artisti con i quali si sono formati, punk per attitudine e “schiettezza” dei testi.

Nel marzo del 2019 partecipano alla 32° edizione di Sanremo Rock arrivando alle finali tenutesi al Teatro Ariston.

Il 24 Maggio 2021 pubblicano il singolo intitolato “Pietra” mentre il 24 Giugno dello stesso anno esce il loro primo album “Degenerazione Generazionale” che racchiude tutte le loro prime canzoni.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *