L I M – Rushing Guy

Torna L I M, il progetto A/V della musicista e cantante Sofia Gallotti che, a poco più di un anno dall’uscita dell’acclamato EP di debutto C O M E T (La Tempesta, 2016), pubblica il singolo RUSHING GUY, primo estratto da HIGHER LIVING, il nuovo lavoro discografico in uscita a inizio 2018 per La Tempesta International e Factory Flaws.

RUSHING GUY è un brano elettronico in cui elementi R&B e vapor disco si fondono alla voce suadente di Sofia, trasportando l’ascoltatore in una dimensione eterea sospesa tra sogno e realtà.
Il video che accompagna il singolo è stato realizzato dal genio visionario dei registi Giorgio Calace e Karol Sudolski che, grazie all’effetto morphing, hanno confezionato un’esperienza visiva unica nel suo genere in cui volti maschili si trasformano in maniera fluida e indistinguibile, fondendosi e confondendosi con la nostra protagonista, L I M. Come raccontano gli stessi Calace e Sudolski,  “Volevamo inserire il volto di L I M in un flusso continuo di trasformazione, un flusso di ragazzi che sono in un momento di crescita e di metamorfosi fisica dal ritmo quasi impercettibile da vicino: quando ti accorgi del cambiamento sono già un’altra persona, completamente formata

Pubblicato pubblicato su NOWNESS, Rushing Guy anticipa il nuovo EP HIGHER LIVING in cui Sofia, affiancata ancora una volta dal producer RIVA, racchiude emozioni e atmosfere strutturate su una serie di voci e suoni stratificati che prendono forma in un brano dalle tinte cupe e dalle aperture visionarie, tanto evocativo quanto minimalista. L’equivalente in musica del catartico haiku giapponese, in cui dolore e sofferenza, ricordi e promesse, tempo ed emozioni sono spazzati via dalla ripetizione ossessiva degli stessi versi e parole.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.