LEV — Reflections

I LEV sono un gruppo strano, dislocato tra Padova, Bologna e Londra.

Viaggiano dentro le caselle di Dropbox, smontando e rimontando la loro musica, mischiando l’elettronica low-fi con le chitarre acustiche, la cassa in quattro con il pop.

“Reflections” è il loro primo video, tratto dall’esordio “EP2”, uscito il 29 settembre.

Un insieme di immagini apparentemente scollegate, attimi che si susseguono senza continuità, e la massima libertà per chi lo guarda di trovarci (o no) un senso.

All footage has been found in smartphones and lost hard-drives propriety of: Tommaso Russo, Matteo Fio, Giulio Abatangelo, Leonardo Rossi, Alberto Pagnin, Enrico Bettella and Giulia Fassina.
Videogame recordings are from “Chapta: The Game” by Rudy Bertazzo
Lev – Ep2 artwork is by Riccardo Raffin

edited and coloured by Tommaso Russo, mastered by Max Trisotto, music written and performed by Lev

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.