LIMBRUNIRE – Salsedine

Salsedine è stata scritta di getto ma ha passato molti mesi d’incubazione, di sperimentazione, di retromarce repentine e saliscendi tortuosi.
Ha subito nel tempo importanti modifiche, come una casa in ristrutturazione, ha attraversato momenti di disagio, sprazzi di luce tra la polvere e costanti punti interrogativi ma non ha mai perso di vista l’idea iniziale e l’obiettivo finale ovvero quello di essere un brano che omaggiasse il più possibile le sonorità tipiche electro funk anni ’80/’90.
Al suo interno si può intravedere l’algoritmo che unisce e divide le strade di due persone, il senso di rivalsa affettiva e l’incapacità di assecondarla appieno, la perdizione dettata dal vuoto fisico e ostentata nella ricerca costante di attenzione per lo più fine a se stessa, la lotta interiore intestina tra l’accettazione di una dimensione solitaria e la speranza reale di ricongiungimento.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.