LORENZO PAGANI – The good things

E’ uscito “The Good Things” il nuovo singolo del pianista cantante Riminese Lorenzo Pagani,

Una canzone Pop Soul che ricorda le prime pubblicazioni della Motown Records.

Lorenzo Pagani figlio d’arte ha partecipato a The Voice Of Italy nel 2014 catturando l’attenzione di Noemi e Raffaella Carrà partecipando alle Battle interpretando con il suo stile dei classici Italiani.

“The Good Things” spiega Lorenzo è scritto a quattro mani con l’autore Riccionese Filippo Tirincanti che ha participato alla scrittura del testo in Inglese. Arrangiato da Marcello sutera e prodotto da Collettivo funk il brano è già disponibile In tutte le piattaforme digitali come Spotify, iTunes…

Alla registrazione hanno partecipato musicisti di rilievo nazionale, come Luca Colombo Alle chitarre storico turnista che vanta collaborazioni eccelse, come Eros Ramazzotti, Ultimo, Giorgia E storico pilastro dell’orchestra di Sanremo dal 2006.

Una collaborazione importante sottolinea Lorenzo è quella di Kelly Joyce che ha partecipato ai cori Insieme a Chiara Del Vecchio creando una bellissima atmosfera che si percepisce già dai primi secondi di ascolto. Il brano è stato presentato in anteprima al Milano Marittima Jazz Festival in apertura della storica Band INCOGNITO riscontrando un grande successo del pubblico .

Dal 5 Ottobre sarà disponibile su YouTube il Video Clip della canzone che ha come attore anche il figlio E girato propio a Rimini (Mulino di Amleto) associazione culturale che ha concesso gli spazi . Rimini si riconferma terra di artisti che di una passione ne hanno realizzato un lavoro.

Chi ha suonato : Daniele Chiantese : Drums Marcello Sutera : Bass Lorenzo Pagani : Piano Luca Colombo : Guitar Stefano Serafini : Trumpet Andrea Guerrini : Trumpet Section Luca Quadrelli : Saxophone Chiara Del Vecchio & Kelly Joyce : Vox Luca Mattioni : Percussion

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.