LOS FASTIDIOS – The sound of revolution

Ottavo album per la band veneta e ancora una volta un centro perfetto. Punk rock, ska, rude sound, street punk, reggae. Una riuscitissima cover di “Clandestino” di Manu Chao e la mente che va immediatamente ai Clash di “Lond calling” e “Sandinista”  o ai Rancid di “Let the dominoes fall”. Ma non c’era alcun dubbio che tutta l’esperienza e la maturità accumulate in centinaia di concerti e in decine di studi di registrazione uscissero senza problemi in questo ennesimo gioiello di strada. Notevole.

 

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.