MIKE BAKER – Una vita come te

Nonostante la sua giovane età, Mike Baker ha un curriculum già degno di nota, con importanti partecipazioni alle fasi finali di rassegne nazionali come Sanremo Giovani, The Voice of Italy e il Festival di Castrocaro. L’artista, nato da madre cinese e padre sardo, ci presenta ora il suo nuovo singolo Una vita come te, un pezzo che prende il meglio di due mondi come il pop cantautorale italiano e l’attuale indie pop, per un brano che va in un crescendo ritmato fino a diventare una canzone da cantare, ballare e su cui emozionarsi. Il testo delinea una protagonista che vive quotidianamente una vita perfetta e irreale, di quelle che molti di noi possono solamente sognare, e proprio questo “escapismo” contribuisce a imprimere quell’aura di magia nostalgica che corona le evocazioni sentimentali del brano.

“È una canzone che per alcune frasi cade a pennello con la situazione abbiamo vissuto a causa del virus; adesso però può suonare come un inno di rivalsa, il riprendere a vivere, ritornare alla vita di prima. La mia realtà è circondata da piccoli sogni che perdono pezzi, dove tutto il mondo va a rotoli e io vorrei solamente… ballare.”

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.