MIRKO COLOMBARI – Si va

“SI VA”, nuovo singolo di MIRKO COLOMBARI estratto dall’album “In viaggio” (Sorridi Music).
Zaino in spalla, voglia di andare via, di scoprire e scoprirsi: “Si va” parla di questo intrinseco bisogno di conoscenza e racconta di quell’esatto momento in cui si trova il coraggio di abbandonare la propria comfort zone e di partire alla scoperta del mondo, celebrato da Mirko Colombari come la più grande fonte di ricchezza per l’essere umano.
«La vita è un viaggio troppo breve per sprecarlo: godiamocelocommenta Mirko le regole, gli schemi, i principi devono servire a questo, per noi, e per chi ci sta intorno».
Il videoclip del singolo, diretto da Fabrizio Romeo e già online su Youtube, ritrae una ragazza divisa tra la sua quotidianità e il desiderio di partire alla scoperta di nuovi luoghi fuori e dentro di lei. Alle sue spalle c’è lo stesso Mirko Colombari ad accompagnare con la sua chitarra la sequenza di immagini sulle note del brano, quasi fosse il suo modo di incoraggiare la protagonista a vivere la sua vita come fosse il più bello dei viaggi.

Biografia
Mirko Colombari nasce nel 1977 in un piccolo paese di montagna nella provincia di Reggio Emilia. Inizia a suonare la chitarra da bambino, per poi essere iscritto al conservatorio. Decide in seguito di dedicarsi allo studio della chitarra elettrica e sperimenta con amici musicisti sonorità di stampo blues, rock e funky. Iniziare a comporre testi a 17 anni per riuscire a costruire un proprio percorso artistico, e poco dopo inizia anche a cantare brani inediti. Pubblica quattro album come chitarrista e cantautore sperimentando negli anni stili musicali differenti che spaziano dal cantautorato puro (chitarra e voce) al rock anni 70, dal pop italiano classico alla musica elettronica. L’ultimo album di Mirko Colombari, dal titolo “In viaggio” (Sorridi Music), è stato pubblicato il 29 settembre 2019.

 

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.