MOSCOW CLUB – Blu

Cambio di registro in questo 2018 per i Moscow Club, che escono con il loro primo singolo in lingua italiana dal titolo “Blu”.

La band genovese infatti, un power-trio con sonorità vicine alla new wave e al post punk, dove i richiami alla Manchester di Ian Curtis di fine anni 70’sono tutt’altro che celati, si cimenta per la prima volta con la lingua italiana. E lo fa con una firma d’eccezione, nel mondo dell’Indie italiano: il brano è stato infatti registrato e prodotto da Mattia Cominotto (Meganoidi, Od Fulmine) presso il Greenfog Studio di Genova.

“Il brano”, rivela Pallanca, bassista e autore del pezzo, “vuole essere una canzone universale, in cui qualsiasi ascoltatore si può immedesimare”. Il videoclip, realizzato da Tiziano Colucci (Betabel Film), richiama la dolcezza del pezzo, in un’atmosfera quasi mistica. Marcata ulteriormente dalla bella voce di Giulia Sarpero, cantante della band Crisaore, che dona leggerezza ma anche un taglio aggressivo alla canzone.

La protagonista del video, la bellissima Angela Chan, vaga quasi come sperduta in un mondo che non sente suo. Un pacco misterioso, un vocale su Whatsapp, legano un mondo occidentale ad un Oriente lontano, dove i legami umani ci ricordano che non esistono né bandiere, né nazioni.

Noi non possiamo che tenere d’occhio questi ragazzi, band di certo interessante che si affaccia con stile sul panorama Indie italiano. In attesa della prossima uscita.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.