MOSE’ SANTAMARIA – #Risorseumane

phpThumb_generated_thumbnailjpg-1

Un esordio molto particolare quello di Mosè Santamaria, soprattutto in relazione ai riferimenti che, se è vero che posso essere riconducibili al mondo genericamente “pop”, vanno a pescare tra nomi abbastanza desueti come quelli di Eugenio Finardi, Tricarico,il Ruggeri del periodo Decibel o Cristicchi, tra canzone d’autore (stramba e dalle coordinate indefinite), un substrato di elettronica e un approccio comunque moderno e personale alla materia sonora e lirica. L’album è agile (meno di quaranta minuti per nove canzoni) e vario e lascia spazio ad ampi margini di elaborazione e sviluppo di quanto proposto in #Risorseumane

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.