MY GRAVITY GIRLS – Irrelevant pieces vol. 1+2

vol-2

Il gruppo parmense si cimenta con un progetto ambizioso e coraggioso,  un lavoro unico diviso in quattro volumi, i primi due usciti in contemporanea, legati tra di loro dal concetto di perdita, insicurezza, senso di vuoto. Il sound è avvolgente, malinconico, autunnale, di sapore prevalentemente folk (assimilabile a Bon Iver, Devendra Banhart, Sufjan Stevens) ma che non disdegna aperture più alt rock e insert elettronici. Lavoro importante, riuscito, interessante e di grande spessore.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.