NABY ECO CAMARA x MAYLIN PULTAR – Je Pense À Toi

Il brano “Je pense a toi” di Naby Eco Camara ft. Maylin Pultar è un singolo che anticipa l’uscita imminente del nuovo disco dell’artista guineano. Realizzato con i Les amis d’Afrique segna una svolta dell’artista in nuovi territori musicali. Naby Eco Camara infatti è molto noto all’estero e in Italia per le sue produzioni afro beat. Qui ci presenta un brano sinuoso, lento, con strumenti tradizionali africani e beat downtempo.

Il risultato è un bellissimo e raffinatissimo brano d’atmosfera.

Biografia

Nasce in Guinea da una famiglia griot. È un artista polivalente, infatti, oltre a suonare il balafon ha delle ottime doti canore.

Grazie alle sue abilità artistiche, ha prodotto nel 2012 il suo primo CD “Avventure Mettina” e nel 2017 esce il suo libro “L’Aventure est dure” a cura di Paolo Mastromo, che, in 10 storie, racconta il suo percorso umano e musicale, i suoi sogni, le aspirazioni, i suoi progetti.

Coordina diversi gruppi musicali oltre ad essere il direttore artistico nonché balafonista/cantante del gruppo Les Amis d’Afrique, gruppo panafricano, attivo in tutto il territorio nazionale ed Europeo attraverso concerti e partecipazione a Festival. Ha collaborato in diversi progetti e con diversi artisti di fama mondiale, tra questi il progetto di Ludovico Einaudi “Le piano africain”, con l’artista Youssou N’Dour in una conferenza stampa per promuovere le attività dell’Unicef e anche con il grande sassofonista jazzista Pietro Tonolo; in ambito teatrale ha esordito nello spettacolo “Chi è il italiano” di Marleen Scholten.

Nel 2015, insieme al gruppo panafricano Les Amis D’Afrique ha ricevuto un riconoscimento ufficiale nell’ambito delle iniziative culturali correlate a expo dal comune di Uboldo.

Maylin Pultar – breve intro 

È stata  modella nella capitale dei fashionistas (Milano), attrice a Parigi (in “The Queen Blanche”) e a New York (“In God’s Hands ” e “October 22”),  cantante nel mitico locale Whisky at Gogo di Los Angeles.
Nel 2005, Maylin ha pubblicato il suo primo disco negli Stati Uniti, “On My Way to See You” prodotto da Robin Di Maggio (Tracy Chapman, David Bowie, Steve Vai) e Baraka Di Candia (Sting).

Subito dopo si esibisce in festival di grande importanza a livello internazionale come il SXSW a Austin (TX o PopKomm (Berlino).

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.