NANAI – Giugno

GIUGNO è il nuovo video delle NANAI. Il brano anticipa il debut album del duo femminile torinese, SONAR, in uscita in autunno per Ikebana Records. Il disco, il primo su lunga durata, segue l’EP Hale-Bopp del 2016, prodotto da Luca Vicini dei Subsonica.

 GIUGNO è il manifesto sonoro delle NANAI. I synth e le pulsazioni si intrecciano intorno alle voci armoniose: l’universo sonoro del duo torinese dà linfa alla tradizione elettronica della città. Spazi eterei incrociano echi di chitarre e delay in un brano seducente e magnetico.

 Il video ruota intorno a un labirinto fatto di simboli semplici, infantili, che proprio per tale ragione appare straordinariamente contorto agli occhi di un adulto. Occorre allora addormentarsi come bambini e diventare il cuore del labirinto. Da esso scaturisce la visione del cervo, della luna e del suo magico silenzio, che porta all’attraversamento di un non luogo, una stanza intima dove l’elemento notturno convive con quello solare e nel quale “rapire la luce alle fauci del serpente”.

 CREDITS

Regia e montaggio: Max Chicco

Fotografia: Juan Rolando

Consulenza al montaggio: Simona Rapello

Operatore: Raul Dalboni

Drone: Giuseppe Rinaldi

Effetti speciali visivi: Gianni Neri

Con la partecipazione di Martino Adamo.

Produzione esecutiva: Meibi

Post produzione: Novarolfilm srl

BIO

Le Nanai sono Zoel e Von e i loro tanti strumenti, più alti e pesanti di loro.

Quattro mani che si districano, si intricano e si alternano tra cavi lunghissimi, computer, tastiere, ukulele, strumenti giocattolo e armonie a due voci. Elettronica e atmosfere acustiche che si intrecciano in un suono che nasce in città, in 30 mq, ma che sogna la natura.

Il loro ep di esordio, Hale-Bopp, è uscito il 30 novembre 2016 per l’etichetta Ikebana Records– con la produzione artistica di Luca Vicini dei Subsonica – e le ha portate in giro per lo stivale ad esibirsi tra club e festival e ad aggiudicarsi il titolo di Best Arezzo Wave Piemonte 2017.

Nel 2019 è in uscita il loro primo LP, dal titolo SONAR.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.