NEO GARFAN – Al di là del limite

 

Neo Garfan (nome d’arte di Antonello Garofalo) pubblica oggi il video del suo nuovo singolo “Al di Là del Limite”,  scritto da Neo e prodotto insieme a Daniele Ferreri. Il brano arriva dopo una pausa discografica dell’artista, e annuncia l’arrivo del terzo album “Suoni Dalla Luna” per gli inizi del 2021. Un brano intenso, impetuoso e toccante che parla dei limiti che appartengono al genere umano, di qualsiasi entità. Limiti che, come l’artista stesso racconta, «definiscono la nostra statura morale, che si oltrepassino o meno». E il video, diretto da Neo e Francesca Debri, con la collaborazione di Alfonso Alfieri che ha realizzato le riprese, il montaggio e la post produzione, non è da meno.
Neo racconta: «Quali sono i veri limiti? Quelli che noi stessi disegniamo. La quotidianità che dovrebbe proteggere le nostre certezze finisce per divenire la nostra gabbia, una camicia di forza interiore, il vestito di una maschera moderna, sopportabile, che fa della rassegnazione una virtù.
Abbiamo immaginato un contesto onirico, scarno, nel quale i due protagonisti si confrontano e si affrontano. Una porta li separa, a rappresentare il punto di contatto che troppe volte siamo incapaci di trovare. Ognuno si barrica dentro i propri limiti e li trasforma nell’ultima linea di difesa.
La figura libera e danzante (la ballerina Greta Martucci, già nel corpo di ballo di Amici), contrapposta a quella costretta nella camicia di forza (lo stesso Neo), sono complementari e opposte, due aspetti che convivono in tutti noi. Per brillare dobbiamo rinunciare a qualcosa lungo la strada?
Il finale è scontato: resta il rimpianto nel comprendere di essere in ritardo con se stessi.».

 

BIOGRAFIA
Neo Garfan, al secolo Antonello Garofalo, è un cantautore italiano.
Si avvicina giovanissimo al mondo della musica grazie allo zio, Ignazio Polizzy Carbonelli, già affermato produttore. È proprio nel suo studio che prendono vita le prime canzoni e il primo progetto musicale, il duo Direzioni Insolite, formato da Neo e Massimo Polizzy Carbonelli.
Ottengono il primo contratto discografico con Virgin e nel 2001 pubblicano il primo singolo, “Tutto andrà da Sè”, prodotto e arrangiato da Giuliano Boursier. Il duo si scioglie nel 2003 e Neo intraprende il percorso solista. Firma un contratto come autore e artista con Sunrise Music Production e produce il suo secondo singolo “Chi ci Ascolterà” (2004), prodotto e arrangiato anch’esso da Giuliano Boursier. Fra il 2005 e il 2006 collabora come autore con Daniele Stefani nell’album “Adesso o Mai”, per Riccardo Fogli in “La Forza che ci Muove” e per Silvia Aprile in “Cortometraggio”.
Neo inizia quindi a lavorare con Nicolò Fragile, con il quale nel 2007 pubblica l’album di debutto “Mai dire Mai” e successivamente nel 2008 l’album in inglese “Something more” (Cama Records).  Collabora con la trasmissione Amici scrivendo per Luca Napolitano i brani “Cosa sei per me” e “Fino a Tre” (con TinkaBelle).
Nello stesso anno vince il Cornetto Free Music Festival e apre il concerto di Zucchero allo Stadio San Siro di Milano.
Nel 2009 collabora con gli Stadio come corista nel disco “Diluvio Universale”.
Da quel momento la sua attività live lo porta all’estero per diversi anni, tra Russia, Stati Uniti, Inghilterra, Spagna, Africa e Germania. Lavora e collabora con moltissimi musicisti e produttori in giro per il mondo.
Tornato in Italia, inizia a produrre il suo terzo album, “Suoni dalla Luna” su etichetta Music Ahead: un lavoro di 3 anni composto da 11 tracce prodotte al BDR Studio con Daniele Ferreri, mixato al ProCube Studio di Roma da Pierangelo Ambroselli e masterizzato da Chris Gehringer (Sterling Sound, New York), in uscita nei primi mesi del 2021. Il disco è preceduto dal singolo “Al di là del Limite”, fuori in radio e sulle piattaforme digitali il 23 ottobre 2020, e accompagnato dal video uscito il 27 ottobre.
Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.