NICCOLO’ BATTISTI – Il vuoto

Niccolò Battisti fuori con il nuovo singolo “Il vuoto”

Il cantautore romano Niccolò Battisti torna in radio con il nuovo singolo “Il vuoto”, già disponibile in tutti gli store digitali, una canzone che descrive l’assenza più totale di pensieri ed emozioni; quell’istante sospeso in cui la nostra mente raggiunge il limite massimo di confusione possibile e precipita nell’oblio.

Roma – L’immagine simbolica di un foglio bianco, apparentemente spoglio di qualsiasi significato, si rivela invece essere il segno più indelebile di tutti: il linguaggio del silenzio.

Battisti ci spiega: “Per me questa canzone rappresenta un punto di svolta, sicuramente l’inizio di una nuova fase artistica. Collaborare con Gianni Testa è stata un’esperienza fantastica, tra di noi è nata da subito una forte intesa, possiamo dire che ‘Il vuoto’ è il brano che sancisce definitivamente il nostro sodalizio creativo, il primo di una lunga serie”.

Prodotto e scritto dallo stesso cantautore romano, da Matteo Caretto e da Gianni Testa per Joseba Publishing.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *