PAOLO CATTANEO – Due età un tempo

Il terzo videoclip dal fortunato disco “Una Piccola Tregua” anticipa la partenza del nuovo tour del musicista e songwriter bresciano. Una serie di concerti con un suono “elettronico da camera” e un approccio live all’insegna dell’ascolto e della vicinanza fra musicista e pubblico.

Il clip ritrae la versione live del brano, registrata in presa diretta, attraverso un unico piano sequenza che si muove per la casa incontrando i musicisti e chi la abita. In questo modo l’azione di un maestro di falegnameria diviene il gesto artigianale dei musicisti, mentre i gesti abitudinari degli altri componenti dell’abitazione accompagnano le parole di Paolo Cattaneo e la luce naturale del giorno filtra fra le stanze facendo da controparte visuale al mood della canzone.

Il falegname: Giuseppe Guerini
Amiche del falegname: Tamila Ivanchenko e Alessia Herman
Location: Casa Guerini (Vesto di Marone)

Un’idea di Paolo Cattaneo
Registrato live in presa diretta da Ronnie Amighetti

Fidel Fogaroli: rhodes e synth
Nicola Panteghini: chitarra
Andrea Ponzoni: elettronica e loop
Andrea Lombardini: basso
Ronnie Amighetti: clap e coro
Paolo Cattaneo: voce

Camera Operator: Alessandro Romele
Focus Puller: Lara Angoli
Assistente Riprese: Franco Bruna
Color Grading: ROAM

Riprese Backstage: Ella Bordeaux

Ispirato dalle Island Songs di Ólafur Arnalds

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.