PRAINO – Vorrei essere una foresta

il videoclip del brano “VORREI ESSERE UNA FORESTA”, il singolo di PRAINO, nuovo volto del panorama indipendente italiano.

 

Una scrittura ricca e un gusto per gli arrangiamenti ricercati con influenze e referenze internazionali: queste le cifre di Praino, che con il singolo “Vorrei essere una foresta” annuncia il suo nuovo progetto discografico. Un percorso inusuale che lo vedrà pubblicare due EP, il primo in uscita a ridosso dell’estate e un altro in autunno, che uniti andranno a comporre il disco d’esordio del cantautore.

 

Le diverse release saranno accompagnate da una narrazione molto particolare a livello grafico e visuale, a completare l’immaginario poetico del percorso tracciato dall’artista.

 

Su questa linea si pone anche il videoclip appena rilasciato, in cui elementi di vita quotidiana si intrecciano a una dimensione onirica, quasi fantastica, grazie all’uso di innesti grafici.

 

“VORREI ESSERE UNA FORESTA” – NOTA AL VIDEOCLIP

Il concept del video è molto semplice: portare all’interno del video stesso le atmosfere, le ambientazioni e le sensazioni del brano, la voglia di rompere le catene di una dimensione domestica statica e che sa di routine lancinante, ma allo stesso tempo il desiderio di allinearsi a quella parte onirica e di desiderio che tutti noi abbiamo. Grazie all’occhio e alle grafiche di Marta Pianta crediamo di esserci riusciti.

 

PRAINO PARLA DEL BRANO “VORREI ESSERE UNA FORESTA”

Scegliere questo pezzo come traccia di presentazione dell’intero progetto è stata cosa veloce e sicura.

Raccontare la sensazione di inadeguatezza che caratterizza determinate sfere dell’anima umana, accompagnata da una rabbia crescente che risuona nelle chitarre e nelle ritmiche: credo che questo pezzo lo faccia bene.

Ci sono molte cose che non vanno dentro di noi, lì fuori il mondo da sempre ci bombarda di esempi sbagliati e violenza, vorresti gridare e far fermare tutto, e anche solo per un momento aprire gli occhi e ritrovarti in mezzo ad una foresta sperduto chissà dove, lì dove sei solo e puoi riuscire finalmente a scorgere il senso finale, che c’è del bello a salvarci, sempre e comunque, contro qualsiasi cosa, sotto chissà quale forma.

Vorrei essere una foresta, per respirare bene.

 

CREDITS BRANO

Produzione Artistica: Fausto De Bellis e Francesco Praino

Registrato presso Basement Bologna

 

CREDITS VIDEOCLIP

Diretto e girato da Marta Pianta

Montaggio a cura di Marta Pianta

Scritto da Marianna Fornaro e Marta Pianta con la collaborazione di Mirko Perri e Francesco Praino

 

Etichetta e Management: Manita Dischi

Distribuzione: Believe

Ufficio Stampa e Promozione: Big Time

 

 

PRAINO – cenni biografici

 

Francesco Praino è un cantautore e vive a Bologna.

Nasce in Calabria e da bambino inizia a suonare la batteria e a scrivere canzoni.

Si trasferisce a Bologna per studiare Storia e parallelamente iniziare il suo percorso musicale.

Polistrumentista – suona batteria, chitarra e basso – è un artista appassionato che scrive e suona per esigenza, incide e registra in cantina, senza mai trascurare l’uso di una scrittura fine e diretta.

Nei suoi brani nessun suono viene mai lasciato al caso.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.