QUAALUDE – The first time

Il nuovo videoclip della scena brit italiana è “The First Time (For A Thousand Times)” dei Quaalude, giovane band milanese che ci porta ad un viaggio dentro noi stessi alla riscoperta delle nostre emozioni, immersi nella natura e lontano dal caos della società in cui viviamo.

Il singolo verrà presentato live, organizzato da 0371 Music Press e Desa Comunicazioni, il 23 novembre a La Beata Quartina Dell’Alabama di Milano.

MESSAGGIO DELLA CANZONE E DEL VIDEO:

Il video, girato tra Milano, Varese, lago di Ghirla e cascate di Ferrera, rappresenta un viaggio personale metaforico e fisico. Una ragazza sui 25 anni si trova in casa sua. La luce che filtra nella stanza e la sveglia e lei, per prima cosa, allunga il braccio per prendere il cellulare. Nessuna chiamata, nessun messaggio: trova solo il silenzio. Butta il telefono sul letto e intraprende un viaggio attraverso la città nel quale vengono esplorate tutte le sue emozioni. Dopo una doccia catartica comincia l’abbandono del luogo: un percorso denso di attese e di appunti scritti, di passi, di sguardi, di mani chiuse e strette in tasca, che dalle strade cittadine si snoda attraverso prati, boschi, laghi. Arrivata ad una cascata si spoglia ed inizia ad immergersi, lasciandosi alle spalle il suo dolore. Il viaggio si conclude come era iniziato, nell’acqua, dove la ragazza si immerge abbandonando ogni traccia del passato, lasciando su una roccia i propri appunti per chiunque e per sempre. Questo video riflette il significato della canzone: un viaggio introspettivo che parte dalla sofferenza per un amore profondo e complesso fino ad arrivare alla rinascita e alla riscoperta di sé.

Regia: Fabio Giagnoni. Producer: Carlo Crepanzano.

Attrice: Federica D’Angelo. Hair & Styling: Irene Zucchiatti.

Record, Mix & Production: s8recording by Roberto Gallo Salsotto.

Ufficio Stampa: 0371 Music Press.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.