BOUNCE BACK – Freedom march

“FREEDOM MARCH”, il nuovo brano inedito del duo BOUNCE BACK.
Rabbioso, energico, ribelle: è con questi tre aggettivi che potremmo descrivere “FREEDOM MARCH”, nuovo brano dei BOUNCE BACK, una canzone che si erge a grido di battaglia e di vittoria contro la propria “ombra”. Ritmato, musicalmente variegato e senza pause, è il secondo brano dell’album “Bounce Back”, prossimamente in uscita. Punto di svolta della narrazione complessiva dell’album, Freedom March racchiude il cuore del concept: la riscoperta della purezza, della dolcezza, dell’essenza della vita sono le armi più potenti contro le tenebre, dentro e fuori di noi.
Spiega la band a proposito del nuovo brano«Con “Freedom March” intendiamo proporre qualcosa di attrattivo, energico, ribelle. Siamo ragazzi, e come tutti gli altri abbiamo le nostre zone d’ombra. Vogliamo proporre un inno alla ribellione da ciò che frena, che rende peggiori, arrivare a quelle persone che in questo momento sono pronti ad affrontare la loro personalissima ombra».
Il videoclip ufficiale di Freedom March, diretto dalla Hard Reset Studio, include la sequenza di immagini girate tra Monza e Gorgonzola, con protagonisti Matteo Padovan, Luca Lodigiani e Roberto Moretti. Il video raffigura la liberazione dell’individuo dalle sue personali ombre, che lo limitano, comandano e imprigionano: perché ognuno ha una battaglia personale in atto, una missione da portare a termine.
Biografia
Il duo milanese BOUNCE BACK è composto da Luca Lodigiani e Roberto Moretti. Insieme lavorano a “Bounce Back”, loro primo progetto discografico full lenght, un lavoro che sviluppa in dieci brani una storia di rinascita dell’individuo, accompagnato dalla musica nella risalita verso l’alto. Con già in cantiere una seconda produzione, il duo ha il suo credo: raccontare momenti di vita, che siano di riflessione solitaria o di apertura al mondo, concentrandosi su particolari stati emotivi dell’individuo. Il brano “Freedom March”, estratto dall’album, sarà disponibile in radio e in digitale dal 25 settembre.
Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.