QUANTIN – Uh damn

A poche settimane da “Eyomenesto” torna Quantin. Ancora una volta prodotto da Rich Polo, il giovanissimo rapper mette sul mercato  un nuovo singolo a tinte forti, (fortissime!) dal titolo “Uh Damn”.

 

“Perché il tempo nessuno lo ferma ripete Quantin come un vero e proprio mantra nelle liriche di questa traccia.

 

Ennesimo inno dell’artista alla voglia di arrivare e di fare la differenza nella scena rap del suo paese e ulteriore tappa di avvicinamento al suo primo album.

Il tempo nessuno lo ferma e nessuno fermerà Quantin sembra essere il messaggio nemmeno troppo nascosto di questa song.

 

BIOGRAFIA

Michael Nyame Quao, conosciuto come Quantin, è un artista nato e cresciuto in Italia, Mozzate, con parenti di origini africane. Sempre qui ha conosciuto Karim, unì caro amico d’infanzia, che con il passare degli anni ha trasmesso la passione per la musica insieme ad altri grandi artisti come TravisScott, ASAP rocky, xxxtentacion e Tupac.

“Una cosa che tengo a farvi sapere su di me, è che metterò il mio nome nella storia, e la mia city sulla mappa”(Quantin)

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *