RESPIRO – Pre-carie

“PRE-CARIE” il videoclip dei RESPIRO, ultimo estratto da “Jungle gum” il nuovo disco del duo electro-pop/alternative hip-hop salentino nato dall’incontro tra il violinista Francesco Del Prete e la voce di Lara Ingrosso.

 

Anche per il terzo singolo estratto da Jungle Gum viene riconfermato il sodalizio artistico tra i Respiro e l’illustratore/animatore Hermes Mangialardo. Il lyric video di “Pre-carie” richiama la stessa grafica e gli stessi personaggi di “NQSB”, primo estratto dall’album “Jungle Gum”, per esprimere anche visivamente l’idea del concept propria del disco. Tornano così gli avatar animati di Lara e Francesco, questa volta incastrati nel loop di caos urbano e traffico raccontato dalla canzone, per parlare con ironia pungente del precariato in cui riversa la nuova generazione e che coinvolge anche il settore spettacolo.

 

GUIDA ALL’ASCOLTO DEL BRANO “PRE-CARIE”

È il brano sulla precarietà delle generazioni più giovani, su un ormai condiviso sentimento di insoddisfazione e disequilibrio sia nel lavoro che nella vita.

Questo secondo quadro nello storytelling del disco si ispira ad uno scenario quotidiano grottesco: l’attesa al semaforo affollato in cui ci si cerca di farsi spazio tra le file. In questa piccola bolla di caos il protagonista si ferma a riflettere sulle cose da fare, ha fretta di correre, di raggiungere i propri obiettivi, ma cede quasi sempre a compromessi e mette da parte la propria dignità professionale.

“Prendimi così, che ora andiamo da uno bravo”, frase ambivalente per il personaggio che ha appuntamento con il suo dentista ma che si avventura in giochi di parole con un riferimento al bite come simbolo del tacito urlo interiore che riserviamo alla notte, digrignando i denti per sfogare la rabbia e lo stress accumulati durante il giorno.

“Prendimi così, che con tutti questi dolci dubbi ci è venuta la pre-carie”, al protagonista non resta che accettare con ironia un meccanismo sociale ormai troppo diffuso e incancrenito, una “carie” sociale; così si chiude un cerchio che guardato da una certa prospettiva diventa una ruota per criceti.

 

Fin dalla loro formazione, i Respiro vantano uno stile peculiare e un talento nella sperimentazione che gli hanno permesso di vincere anche numerosi premi tra cui il Premio Rivelazione Lunezia (2013) e la Targa Siae dedicata a Sergio Endrigo per la miglior personalità artistica al Biella Festival (2013).

Negli anni hanno realizzato oltre 150 concerti in tutta Italia e in Europa, suonando anche in apertura ad artisti come Earth Wind and Fire, Marlene Kuntz, Nina Zilli, Radiodervish, La Municipàl.

Ora, con l’occasione della riapertura ai concerti e allo spettacolo dal vivo, i Respiro sono pronti a ritornare live per presentare anche il loro ultimo lavoro discografico,

 

CREDITS “PRE-CARIE”

Disegni e animazioni videoclip: Hermes Mangialardo

Scritto e prodotto da Respiro (Lara Ingrosso, Francesco Del Prete)

Mix/ Mastering audio: MD Lab di Marco D’Agostinis

 

Distribuzione: Artist First

 

Booking & Management: Molly Arts Live – Cristiana Francioso

Ufficio Stampa e Promozione per Respiro: Big Time

 

RESPIRO – Biografia

I RESPIRO sono un duo electro-pop/alternative hip-hop salentino, che parte dal violino elettroacustico di Francesco Del Prete e dalla voce di Lara Ingrosso per poi spingersi verso loop-machine, pedaliere multieffetto, tastiere e percussioni elettroniche, alla ricerca di un sound a metà tra la scuola americana e la canzone d’autore italiana.

L’esordio discografico dei Respiro arriva nel 2015 con il lavoro “A forma di ali”, vincitore della Targa d’autore controcorrente 2016. Si tratta di un lavoro acustico e minimale, significativo del loro talento ma allo stesso tempo molto distante dalla rivoluzione stilistica avvenuta con la pubblicazione del successivo “unPOPositivo”, album rilasciato nel febbraio 2019 e che rivela appieno la nuova direzione musicale del duo.

Il concetto estetico di questo secondo disco è la pop-art come celebrazione di quel pop che tratta di argomenti importanti e che è capace di arrivare al pubblico con un linguaggio immediato e accattivante.

Negli otto brani dell’album i Respiro affrontano temi dal forte significato sociale quali l’emarginazione, il generale sentimento d’inadeguatezza, i diritti LGBTQI, con un atteggiamento “positivo”, volto alla crescita e all’evoluzione personale.

All’interno dell’album è presente anche un featuring con il frontman de La Municipàl, Carmine Tundo, nel brano “Abissi”.

Il 19 febbraio 2021 esce il nuovo album di inediti intitolato “Jungle Gum”, anticipato dai singolo “NQSB” e “La musica del futuro”.

Negli anni, il duo ha realizzato oltre 150 concerti in tutta la penisola, esibendosi anche all’estero e aprendo numerosi live di artisti, dagli Earth Wind and Fire ai Marlene Kuntz a La Municipàl, dai Radiodervish a Nina Zilli.

Lo stile peculiare e la sperimentazione creativa dei Respiro li hanno subito fatti apprezzare, tanto da valergli numerosi premi, tra i quali il Premio Rivelazione Lunezia (2013) e la Targa Siae dedicata a Sergio Endrigo per la miglior personalità artistica al Biella Festival (2013).

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy and the Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao etc. Ha scritto una decina di libri tra cui "Uscito vivo dagli anni 80", "Mod Generations", "Paul Weller, L’uomo cangiante", "Rock n Goal", "Rock n Spor"t, Gil Scott-Heron Il Bob Dylan Nero" e "Ray Charles- Il genio senza tempo". Collabora con i mensili “Classic Rock”, "Vinile" e i quotidiani “Il Manifesto” e “Libertà”. E' tra i giurati del Premio Tenco e del Rockol Awards. Da sedici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.it dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano. Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.