Rossella Catanese – Futurist Cinema: Studies on Italian Avant-garde Film

Rossella Catanese ha recentemente curato “Futurist Cinema: Studies on Italian Avant-garde Film”, pubblicato da Amsterdam Press, ricerca scientifica (in inglese) che diffonde la conoscenza ad un pubblico internazionale delle relazioni tra avanguardia e Futurismo nell’ambito della cinematografia.
Un testo molto approfondito, tecnico, ricco di dettagli accuratissimi su un periodo di incredibile creatività, in questo caso incentrato sulla allora nascente cinematografia, dapprima vista scetticamente, poi abbracciata dai Futuristi come elemento espressivo di primaria importanza.
“Il cinema è lui stesso Futurista”.
Si parla di “Vita futurista” (1916) il film dei futuristi purtroppo andato perduto, di “Velocità”, sceneggiatura cinematografica di Marinetti fino a“Thais” di Anton Giulio Bragaglia.
Interessantissimo e unico.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.