ROVERE – Mappamondo

rovere – mappamondo
 

“Da New York a Nuova Delhi, tra UFO, mostri marini e atmosfere diverse, cinque amici intraprendono un lunghissimo viaggio intorno al mondo, in un periodo in cui viaggiare non è possibile. Come? Grazie ad una macchina di cartone, un green screen e un po’ della solita, vecchia, cara immaginazione.”
Esce oggi il video di Mappamondo, che accompagna il singolo uscito il 26 giugno per Sony Music e che rappresenta un lungo e immaginario giro del mondo in poco più di tre minuti. Riprendendo il senso della canzone: “In questa estate in cui è meglio uscire un metro alla volta per sentirsi meno soli, io e te, con un mappamondo davanti, avremo il mondo in una stanza” (Nels)

I rovere sono indubbiamente una delle band rivelazione del 2019, anno del debut album “disponibile anche in mogano” e dell’EP “ultima stagione“, che hanno superato nel giro di pochissimo i 20 milioni di stream diventando presenza fissa nelle playlist di qualsiasi piattaforma digitale.

Link al video: https://youtu.be/2u822fz0kNw

Un successo sempre più generazionale: i rovere raccontano i vent’anni negli anni ’20 e l’amore ai tempi di un “tadb” come nessun altro. Ma oltre l’ascesa digitale sulle playlist e sui social, dove la band conta oltre 90mila followers, c’è molto di più: un successo fatto di sold out, decibel e canzoni cantate a squarciagola. I rovere sono stati infatti protagonisti di circa 40 date estive e di una dozzina di date invernali da headliner, andate sold out nelle principali città, dal Largo Venue di Roma ai Magazzini Generali di Milano, dall’Hiroshima di Torino alla doppia data al Locomotiv di Bologna, loro città di provenienza.

Le novità non si fermano qui: la band infatti ha collaborato con i Legno nel brano instagrammare, uscito il 5 giugno. I rovere – rigorosamente in minuscolo! –  sono inoltre i protagonisti di una graphic novel tutta su di loro, “disponibile anche a fumetti”, pubblicata l’11 giugno da Becco Giallo e disegnata da alcuni tra i migliori illustratori in circolazione, che hanno trasformano i rovere in un quintetto di supereroi capaci di grandi imprese attraverso la sola forza della musica.
Nelson, Luca e Stiva decidono di accogliere ufficialmente nel team Marco e Davide, un tempo collaboratori fondamentali e ora membri effettivi di rovere.

LINK SOCIAL
IG: https://www.instagram.com/rovereband

Crediti video
Una produzione Sedici:9
Regia: William9 DOP: Emanuele Mestriner
Assistente alla Regia: Elena Cavalieri
Sviluppo Concept: Sedici:9
Executive Producer: Alessandra Scirano
Producer: Elisabetta Sciannelli
Assistente Operatore: Milos Matteo Rimini
Gaffer: Antonio Cirelli
Elettricista: Jacopo Trinca
VTR: Teresa Gusso
Stylist/MUA: Angela Mandaglio
Scenografia: Chiara Marazzi
Editor: Giuseppe Capuano @Sedici:9
Motion Graphics: Cristina Poggioli @Sedici:9
Teatro di posa: Big Motion Studios

BIO
I rovere sono una band indie bolognese composta da Nelson Venceslai, Luca Lambertini, Lorenzo Stivani, Marco Paganelli e Davide Franceschelli.
Il loro album di debutto “disponibile anche in mogano” (qui il link alla pagina Spotify della band: https://spoti.fi/2pnYEFv) ha raggiunto in pochissimo tempo risultati importanti: oltre 20.000.000 di play su Spotify, e con il primo singolo ufficiale più di 8.500.000 ascolti.
Anche se giovanissimi, i rovere hanno già affrontato palchi importanti e i maggiori festival estivi, davanti a centinaia di fan che cantano a squarciagola i loro pezzi.
“ultima stagione” è l’EP, prodotto da Fabio Gargiulo, uscito per Sony Music nell’ottobre 2019, con cui la band ha deciso di condividere tre nuove canzoni con il pubblico nell tour di chiusura del ciclo “disponibile anche in mogano”. La band, precedentemente composta solo da Nelson, Luca e Stiva, decide di accogliere ufficialmente nel team Marco e Davide, collaboratori fondamentali un tempo, e ora membri effettivi di rovere.

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Musicista (Chelsea Hotel, Not Moving, Lilith, Link Quartet, Lilith and the Sinnersaints, Tony Face Big Roll Band), produttore musicale (Statuto, Vallanzaska, Assist...) e scrittore (Uscito vivo dagli anni '80, Mod Generations, Le storie dal rock piacentino, The bluesologist, The original rude boy, Rock and goal, Paul Weller L'uomo cangiante). Collabora con Radiocoop dal 2003.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies per permetterti una migliore navigazione. Navigandolo, dai il tuo consenso. Più informazioni | Ho capito.